A qualcuno piace Matteo

Visto che mi sono schierata,  aggiungo poche cose.

A Renzi e ai suoi chiedo di lasciar perdere le quisquilie sulle regole. Invece guardate che c’è qualcuno che ha votato Bersani o Vendola ed è pronto a cambiare, perchè ora riconosce dove può essere la vera svolta, la vera novità. Per esempio se non fa sognare – non come utopia ma come traguardo alto e possibile – la prospettiva degli Stati Uniti d’Europa e del servizio civile europeo. Eccoli lì i reali e possibili partigiani della pace.

E del ricordarsi delle donne.

Se Monti dice che in prospettiva il servizio sanitario avrà dei problemi, come non vedere che se non nascono più bambini perché non nascono più famiglie perché  giovani e ragazze sono incatenati all’adolescenza del non lavoro,  perché nessuno si ricorda delle donne e noi anziani abbiamo imparato a morire sempre più tardi, è logico pensare che la sanità avrà dei problemi.  Quindi cominciamo a pensarci adesso  agli asili nido e alle qualità femminili e giovanili sprecate.

Poi i miei tantissimi amici vendoliani, staranno a casa al secondo turno? O si dovranno ricordare che è qualcosa di sinistra dire che non si deve  piatire l’appoggio di Casini e dei centristi?

Anche se sarà brutto tempo, andiamo in fila tutti quanti  anche domenica. Andremo a svuotare di senso l’avanspettacolo dei grillini e l’apatia degli assenteisti.  Alle politiche ci potrà venire da lì e dai giovani qualcuno in più. Da quelli che, sì, va bene la garanzia della mezza età e dei mezzi risultati, ma aver coraggio è meglio, guardare avanti è meglio.

Coraggio ragazzi, non rischiate più la pelle o le torture come è toccato a noi alla vostra età.  Rischiate, vi giocate soltanto il futuro. Cioè tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...